Miss Potter: la forza di una matita.

Siamo in Inghilterra, alla fine dell’800. La mamma non fa altro che organizzare visite di cortesia e presentarle uomini giovani, ricchi, nobili ma per Beatrix è una grande seccatura. Lei ama stare nella sua stanza in compagnia degli amici che lei stessa disegna, come Peter il coniglio, Nutkin lo scoiattolo o Jemina la papera , mentre per la sua famiglia alto borghese è inaccettabile. E la situazione è perfino destinata a peggiorare, visto che Beatrix ha anche l’ardire di pubblicare i suoi libri grazie all’aiuto di un editore sensibile, il signor Norman Warne, il quale rimane incantato dalla sua personalità.

Oggi Beatrix Potter è una delle autrici di libri per l’infanzia più famose al mondo e, se è vero che la sua non è stata una vita facile, è altrettanto vero che l’ha vissuta come esattamente come voleva. Il film racconta la storia vera di un’anarchica, dal senso dell’umorismo sovversivo, di un’artista arguta e contro corrente.

La fotografia è calda, emozionante, curata come i suoi disegni. Renée Zellweger è perfetta per interpretare una donna all’apparenza delicata, ma in realtà più determinata di uno schiacciasassi.

Mi è piaciuto molto e mi è rimasto addosso come uno sciallé di lana, come quello che indossava lei nelle sue passaggiate a Lake Distirct.

peterconiglio.jpg

jemima-puddle-duck.jpg

miss_potter.gif

Annunci

6 commenti

Archiviato in Attualità

6 risposte a “Miss Potter: la forza di una matita.

  1. Drive

    Mitica Beatrix!
    Avevo visitato la sua casa in Inghilterra… da “favola”!

  2. pupillegustative

    Nooooooooooooooooo, veramente?! E com’è, come nel film?
    Keps*

  3. Drive

    Nel film com’è?

  4. pupillegustative

    Bellissima: curata nei dettagli, calda, in mezzo a prati verdissimi….
    K*

  5. Drive

    Allora è come nel film! E ricordo uscendo da una porta che dà sul retro un giardino tutto particolare, quasi simile a un orto, ma non con verdure, bensì con tante piante strane.

  6. I actually had to discuss this blog post, “Miss Potter: la forza di
    una matita. | APS Pupille Gustative” together
    with my personal friends on fb. I reallysimply wished
    to disperse your fantastic writing! Thanks a lot, Jordan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...