Goodfellas.

“Le cose appartenevano a chi se le prendeva.”

Questa è la logica che giuda le azioni di Quei bravi ragazzi, sulla quale tutto si regge. Una volta lanciati nel giro sono come trottole che non possono mai fermarsi, devono continuare a girare e girare e devono stare molto attenti a non urtarsi l’uno con l’altro. In caso contrario il più debole verrà spazzato via senza lasciare tracce, nemmeno nella coscienza, nemmeno se era un tuo amico.

Scorsese dosa magistralmente tutti gli ingredienti giusti – cast, azione, suspence, violenza, ironia, colonna sonora – per raccontarci il mondo della mafia americana (di origine italiana, ovviamente) attraverso una storia realmente accaduta. Non aggiungo altro, non vorrei compromettermi.

Piccola curiosità: Mrs. DeVito, madre di Tommy DeVito (Joe Pesci), è interpretata da Catherine Scorsese, la madre del regista.

trottole.jpg

Annunci

3 commenti

Archiviato in Da gustare con le vostre pupille

3 risposte a “Goodfellas.

  1. Io amo Ray Liotta.
    Ma sul serio.

  2. hermann

    io amo joe pesci
    ma sul serio.

  3. Joe Pesci si meritava na carovana di Oscar.
    BRUTTOFINOCCHIODIUNCANEBASTARDO,PEZZODISTRONZOFOTTUTO,LACARRIERA CHEHAFATTO SE L’E’ COMPRATA…CORNUTAZZO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...